Matteo Marani: “È chiaro che la Juve sta tornando”

518

Dagli studi di Sky Sport il giornalista Matteo Marani ha commentato la vittoria 3-1 della Juventus contro il Sassuolo, che consente ai bianconeri di posizionarsi al 4° posto e proseguire la sua scalata alla classifica.

Il commento di Marani:

“La parola di oggi è risalita e si lega alla Juve perché è chiaro che la Juve sta tornando. Ha vinto una partita che forse la Juve si è complicata da sola. Va sottolineata anche la bella prova del Sassuolo.

Nelle ultime 8 partite la Juve ha raddoppiato il giro del motore. Delle 5 squadre che hanno cambiato allenatore, 2 sono stati esonerati, 2 come Giampaolo e Di Francesco sono in difficoltà e l’altro è Andrea Pirlo.

Domenica la Juve avrà un’opportunità importante per avvicinarsi ulteriormente, grazie allo scontro diretto con l’Inter. Sto vedendo una Juve che cerca maggiore continuità, lo dico in un momento in cui sta facendo degli errori dietro, ma rimane la migliore difesa. L’unico punto debole è il centrocampo, negli ultimi due anni è andato indietro come qualità assoluta, manca un vero regista.

Sottolineo però i meriti del mercato in entrata: McKennie preso tra lo scetticismo generale, poi Chiesa e Kulusevski, senza dimenticare Morata che è stato decisivo nella prima parte. Hanno migliorato tantissimo la Juve“.

Marani ha poi aggiunto un commento sullo stato di forma di Inter e Juventus, in vista del big match di domenica prossima:

Psicologicamente arrivano meglio i bianconeri. L’Inter viene da 1 punto in 2 partite, anche se a Genova meritava di vincere. Per l’Inter sarà una gara risolutiva: l’anno scorso andò a sbattere con la forza della Juve, già non subire la forza degli avversari sarebbe confortante”.