Luciano Moggi: “Devo fare un elogio a Pirlo”

357

L’ex Direttore Generale della Juventus Luciano Moggi è intervenuto nella puntata di “Casa Juventibus” organizzata dall’omonimo portale web.

Moggi dopo aver detto la sua sulla vittoria della Juve a San Siro: “La Juve a Milano non ha fatto una grande partita, ma ha vinto con le giocate dei singoli. Prendete Federico Chiesa. Pirlo gli ha dato un incarico a: «Teo Hernadez corre e tu devi correre più di lui». E qui devo fare un elogio a Pirlo perché ha capito che Teo Hernadez è bravo ad attaccare ma è debolissimo quando si difende”.

A centrocampo visto che non cerano le condizioni giuste per alzare il ritmo Pirlo ha messo tra i centrocampisti e l’attacco un giocatore importante come Dybala e dal suo piede sono partite le due palle che hanno dato vita ai due gol di Chiesa”.

“La Juventus deve giocare come a Milano: coperta, perché ha un centrocampo che non fa filtro con tutti quegli incontristi. Probabilmente può cambiare gioco in Champions League”.