Stefano Discreti: “Ronaldo può sbagliare una partita, due no. chi vorrà vincere lo scudetto dovrà necessariamente battersi ancora contro la Juve”

27

Stefano Discreti commenta la convincente vittoria della Juventus sul Parma dove la squadra bianconera ha disputato una delle migliori partite stagionali.

Convincente la prova di Cristiano Ronaldo (doppietta) che ancora una volta, se mai ve ne fosse bisogno, ha confermato che un campione del suo calibro può sbagliare una partita (e un rigore decisivo), come successo contro la squadra di Gasperini, due consecutivamente no“.

Discreti elogia Morata (“conferma il rendimento altissimo in stagione”) e Buffon (“impeccabile la sua prestazione che a quasi 43 anni dimostra di essere ancora un portiere affidabile e che non ha alcuna voglia di appendere i guanti”).

Stefano Discreti è netto: La Vecchia Signora è ancora la squadra da battere in Italia, per forza, talento ed organico, e nonostante una prima parte di stagione per certi tratti balbettante resta indubbiamente la favorita per la vittoria finale”.

Insomma “chi vorrà vincere lo scudetto dovrà necessariamente battersi ancora contro la Juventus”, sentenzia il giornalista.