giovedì, 13 Giugno 2024

Gianluca Minchiotti: “Alla Juve non danno più rigori”

Condividi

spot_imgspot_img

Il giornalista de IlBianconero Gianluca Minchiotti, ha constatato che quest’anno alla Juventus non danno rigori.

Fermo restando che “la Juventus 2020-21, guidata da Andrea Pirlo, è peggiorata sotto tanti punti di vista rispetto alla Juventus 2019-20 e che la Juve dopo nove giornate del campionato in corso ha 17 punti, contro i 23 di un anno fa”, c’è un dato che deve fare riflettere e che a detta di Minchiotti “certifica il peggioramento della Juve di Pirlo rispetto a quella di Sarri: il numero dei rigori a favore”.

Un dato – riferisce il giornalista –  che, se paragonato a quello del Milan, fotografa ancor di più il ribaltamento delle gerarchie avvenuto, finora, in Serie A”.

Il giornalista non vuole appellarli a moviole o VAR ma riportia semplicemente un dato e lo paragona con quello della stagione precedente, con una certezza: “solitamente, chi attacca di più e meglio è anche più probabile che abbia più rigori a favore.

Ecco dunque le classifiche dei rigori a confronto, fra 2020-21 e 2019-20, con particolare riferimento a Juve e Milan.

JUVE RIGORI A FAVORE: Nel 2020-21: 2 rigori in 9 partite (media di un rigore ogni 4,5 partite) Nel 2019-20: 14 in 38 partite (media di un rigore ogni 2,7 partite);

MILAN RIGORI A FAVORE : Nel 2020-21: 7 rigori in 9 partite (media di un rigore ogni 1,2 partite); Nel 2019-20: 9 rigori in 38 partite (media di un rigore ogni 4,2 partite).

Questa invece la particolare classifica dei rigori a favore nella stagione in corso, che non tiene conto del rigore non assegnato alla Juventus contro il Benevento (trattenuta evidente su De Ligt in area dei campani).

SERIE A GENERALE CLASSIFICA RIGORI A FAVORE 2020-21: Milan 7 (4), Roma 4 (4), Sassuolo 3 (3), Torino 3 (3), Crotone 2 (2), Sampdoria 2 (1), Juventus 2 (2),

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie