sabato, 22 Giugno 2024

Mario Sconcerti: Ecco qual è in questo momento la differenza tra Milan e Juve

Condividi

spot_imgspot_img

La prima firma sportiva del Corriere della Sera, Mario Sconcerti nel suo consueto editoriale del lunedì analizza la diversità delle uniche squadre ancora imbattute nel campionato nostrano: Milan e Juventus.

Ecco uno stralcio dell’articolo scritto dal giornalista:

Il Milan è squadra definita, che gioca con 13 giocatori stabili, rinforzata in estate ma inventata prima, mentre della Juve nessuno conosce ancora la vera formazione[…]”, scrive Sconcerti.

“Il Milan non è una squadra formidabile, ma è la migliore in questo autunno del mondo che è come il calcio di oggi, non determinabile”.

Sulla Juventus: “Pirlo vorrebbe la stessa cosa, ma ha grandi mezzi giocatori come Chiesa, Bernardeschi, forse Arthur, lo stesso Dybala, lo stesso Kulusevski, riempito di nozioni tattiche che il suo fisico non concepisce”.

Una Juve che non capendo reagisce come con Sarri, snobba l’impegno, ognuno lascia che sia l’altro a decidere. Il Milan resta invece sempre se stesso e trova in Calabria e Saelemaekers la sua spina verticale”, spiega il giornalista.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie