giovedì, 13 Giugno 2024

Ravezzani: “Sbagliato affidare a Pirlo una squadra costruita male. La Juve non si può permettere di consentire a CR7 di giocare quando vuole”

Condividi

spot_imgspot_img

La classifica si complica ancora per la Juventus che pareggia 1-1 a Benevento e viene sommersa da numerose critiche rivolte ad Andrea Pirlo e alla sua squadra che non ingrana e non convince.
Molti i rimproveri rivolti al tecnico bianconero anche a causa della sua scelta di lasciare a casa Ronaldo, che è risultato finora determinante, come dimostrato in tutte le partite.

A unirsi ai commenti critici rivolti ai bianconeri, anche il giornalista Fabio Ravezzani, che su Twitter ha commentato:

“La Juve con 17 punti (3 a tavolino) su 27 dimostra che troppe scelte sono state sbagliate. In particolare, affidare a Pirlo una squadra costruita male. Farà esperienza dei suoi errori, ma non credo che la Juve possa permetterselo. Così come consentire a Cr7 di giocare quando vuole“.

“Il vero errore della Juve è stato credere nella fungibilità dell’allenatore. Così come un anno fa credeva che bastasse cambiare tecnico senza variare i calciatori per avere un gioco brillante e vincente. Non è così. Strana una simile superficialità in un presidente come Agnelli“.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie