giovedì, 13 Giugno 2024

Vaciago (Tuttosport): “Ecco perché Sarri non vuole più risolvere il contratto con la Juventus”

Condividi

spot_imgspot_img

Guido Vaciago sulle colonne di Tuttosport spiega per quale motivo Maurizio Sarri è senza una squadra ma soprattutto perché l’ex tecnico bianconero, in questo momento, “sembra non avere più tanta fretta di risolvere il contratto con la Juventus”.

C’era stata una forte accelerazione nelle trattativa, intorno a metà ottobre, quando le voci dell’esonero di Iachini da parte della Fiorentina si erano fatte insistenti. Non è un mistero che allenare la Viola rappresenti uno dei sogni calcistici di Sarri e sembrava proprio essere arrivato il momento buono”, racconta il giornalista.

“A che punto fosse la trattativa fra Sarri e Fiorentina non è noto, ma il fatto che proprio in contemporanea alla virata di Commisso su Cesare Prandelli si sia improvvisamente raffreddato (per non dire proprio congelato) il discorso risoluzione fra la Juventus e Sarri resta un indizio molto forte di quello che stava accadendo. E che, magari, potrebbe accadere a giugno”, rivela il giornalista di Tuttosport.

Il contratto di Prandelli scade infatti a fine stagione: “a quel punto la Fiorentina sarà libera di scegliere se continuare con l’ex ct azzurro o ingaggiare Sarri, al quale effettivamente serve sempre almeno un’estate per impostare il suo progetto tattico in modo compiuto”.

Nel frattempo fra la Juventus e Sarri esisterebbe solo una pendenza: i 2,5 milioni di euro della clausola per il mancato rinnovo del terzo anno. Risolvere, insomma, sarebbe più semplice, anche se meno risparmioso per i bianconeri di quanto avrebbe potuto essere con una risoluzione in queste settimane”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie