Tacchinardi: “Ora bisogna vedere una Juve che ha le idee chiare, basta esperimenti”

21

L’ex centrocampista bianconero Alessio Tacchinardi, nel corso di un’intervista rilasciata a Leggo, ha commentato la situazione attuale di alcune big di Serie A, che attualmente vede in cima alla classifica il Milan di Pioli:

“Onestamente non mi aspettavo il Milan davanti a tutti, sulla carta non ha la rosa che può vincere il campionato. Oggi però la classifica parla chiaro. Va dato un grande merito a Maldini, Pioli e a Ibrahimovic per questo”.

L’ex centrocampista ha continuato:

“Il giudizio sull’Inter va dato da gennaio, quando i giocatori avranno ricaricato un po’ le batterie. L’Inter sta pagando dal punto di vista mentale e fisico. Dopo Natale vedremo la vera Inter, ma per ora ha deluso.
Conte sta cercando di responsabilizzare il meno possibile la squadra che però non sta rispondendo alle aspettative, è meno cattiva e feroce, ma guai a darli per vinti”.

Tacchinardi ha poi concluso con un commento sulla Juve:

“Questi due mesi di campionato sono stati come una lunga preparazione per Pirlo, dove ha valutato i giocatori, li ha conosciuti mentalmente e fisicamente. Questa sosta credo gli abbia permesso di analizzare la situazione. Ora bisogna vedere una Juve che ha le idee chiare, basta esperimenti.

Dybala via? Serve un cambio di approccio del giocatore. La Juve credo abbia bisogno di un grande Dybala, poi parlerà il campo. Vedremo se ci starà bene nell’abito che Pirlo vorrà disegnargli ora alla Juve“.