sabato, 22 Giugno 2024

Calciopoli, Andrea Bosco: “Le dichiarazioni di Lepore (Procuratore Capo della Repubblica di Napoli), confermano la tesi di Cobolli Gigli: I faldoni relativi all’Inter, sparirono”

Condividi

spot_imgspot_img

Il giornalista e scrittore di fede bianconera Andrea Bosco, torna nel suo consueto editoriale per Tuttojuve, sulle recenti dichiarazioni rilasciate su Calciopoli da Giandomenico Lepore, ex Procuratore Capo della Repubblica di Napoli:

“Ha rivelato «quel» Lepore che le indagini su Calciopoli si fermarono perché dall’”Espresso“ non “telefonava più nessuno“. Ma se non si fossero fermate – parola di Lepore – “dopo la Juventus sarebbe toccato all’Inter“. La “relazione Palazzi“ (che avrebbe potuto inguaiare l’Inter) fu presentata in avvenuta prescrizione”, ricorda il giornalista.

Come sovente rammenta l’ex presidente della Juventus, Cobolli Gigli: “I faldoni relativi all’Inter, sparirono“. Insoluti misteri di Calciopoli. Se proprio vogliamo definirli misteri”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie