sabato, 22 Giugno 2024

Chirico: “Tutte le volte che c’è un caos ci sono di mezzo o De Laurentiis o Lotito e quasi sempre quando sono in procinto di affrontare la Juventus”

Condividi

spot_imgspot_img

Marcello Chirico rimprovera Claudio Lotito, dopo le ultime esternazioni non proprio fortunate del presidente della Lazio.

Se ci obbligano a uscire con le mascherine, ci sarà un motivo?”, chiede Chirico rivolgendosi a Lotito. “Il motivo è che dobbiamo difenderci dal Coronavirus, ma per il signor Lotito (che ha equiparato il batterio del Covid ad altri batteri usando termini aulici) il “positivo” non è necessariamente contagioso”.

Se uno è positivo, è obbligato a starsene in quarantena chiuso in casa per evitare contati con l’esterno, altrimenti se vai in giro sei penalmente perseguibile”, tuona il giornalista.

Qualcuno glielo dovrebbe dire al signor Lotito che ha ben tre giocatori che continuano a fare il balletto, positivo/negativo. Guarda caso, quando fanno i giocatori fanno i tamponi e analizzano i tamponi determinati dai laboratori della Uefa e dal laboratorio di Biochimica di Roma, li trovano tutti positivi”.

Se vanno al laboratorio a cui si rivolge Lotito, guarda caso, trovano i giocatori tutti negativi”.

“Qualcuno dovrebbe dire a Lotito che non decide lui se quei giocatori sono positivi o negativi e se possono giocare o meno con la Juventus. Lotito può mettere in vampo chi gli pare, ma DEVONO ESSERE SANI!”, tuona ancora il giornalista di fede bianconera.

Chirico si appella alla Federazione, a Gravina, alla Procura federale e al Ministro Spadafora: “Che facciamo?.

Infine l’affondo: “Avete notato una cosa? Tutte le volte che c’è un casino, ci sono di mezzo o De Laurentiis o Lotito e quasi sempre quando sono in procinto di affrontare la Juventus”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie