Barillà: “Morata gemello ideale di Ronaldo. Fondamentale per questa Juve”

278

Inizio di stagione che sta andando oltre le più rosee aspettative per il bianconero Alvaro Morata, che sta dimostrando sul campo grande personalità e brillanti prestazioni.

A commentare il momento d’oro dell’attaccante spagnolo anche il giornalista Antonio Barillà, che su La Stampa scritto:

Morata cancella Dzeko e Suarez. La Juve si gode il colpo perfetto.

“Ottima prestazione, quella dello spagnolo, a conferma di un rapido inserimento nell’ambiente bianconero e negli schemi di Pirlo, tanto da cancellare il rimpianto di quanti, aspettando Edin Dzeko o Luis Suarez, lo aveva accolto senza troppo entusiasmo.

Non servono parole, dicono tutto i numeri: 4 gol segnati (più 5 annullati per fuorigioco millimetrici) e 2 assist. Se pensate che la Juventus ha segnato complessivamente 13 reti (11 in campionato e 2 in Champions), Alvarito ha inciso su quasi metà”.

Morata, non solo vice ma gemello ideale di Ronaldo, colpo che la Juventus si gode al di là della bugia sulla prima scelta per l’attacco. Non era lui, al di là delle pubbliche dichiarazioni, ma i fatti dicono sia stata comunque la migliore. Dzeko ha segnato meno e Suarez, a parità di reti, è digiuno in Europa come il romanista, ma a convincere non sono soltanto i gol: 137 passaggi con il 70% di quelli corti a buon fine, 21 duelli aerei in larga parte vinti, 2 assist e una percentuale realizzativa altissima in rapporto ai tiri ribadiscono quanto Alvaro sia fondamentale in questa Juve“.