Batosta e lezione di sportività al Napoli: L’Az Alkmaar gioca al S. Paolo e vince senza 13 giocatori positivi al Covid

808

Il problema covid? Ha dato una motivazione in più all’AZ Alkmaar che ha fatto una grande partita stasera”, le parole di Gattuso dopo la pesante sconfitta in Europa League del Napoli contro l’Az, decimato per l’assenza di ben 13 giocatori perché positivi al coronavirus.

Motivazioni che evidentemente non ha trovato la squadra partenopea quando ha deciso di non giocarsi la partita (adducendo il divieto della Asl) a Torino contro la Juventus, a causa di 2 casi di positività tra le file degli azzurri.

Ci ha pensato la modesta formazione l’Az Alkmaar ad impartire una dura lezione di sport al Napoli. La squadra olandese nonostante i tanti assenti ha scelto di scendere in campo ugualmente per giocarsi la gara del San Paolo.

Ancora una volta i fatti che si sono consumati al San Paolo mettono all’angolo De Laurentiis, visto che l’Asl stavolta ha lasciato giocare la partita al Napoli, nonostante i due casi di positività ancora presenti nella rosa partenopea.

Dovrebbero bastare questi episodi a far desistere i legali del Napoli dal fare ricorso contro la decisone del giudice sportivo di assegnare la vittoria a tavolino a favore della Juve.