Moviola Crotone-Juve, arbitraggio disastroso: Molti dubbi su espulsione Chiesa. Annullato gol a Morata per fuorigioco millimetrico

2193

Match surreale quello che si è consumato a Crotone con l’Arbitro che decide di fare il protagonista e concede prima un rigore ai padroni di casa e poi inventa un’espulsione a Chiesa e annulla il gol della vittoria di Morata dopo un controllo secolare del VAR.

Andiamo con ordine:

Al 12′, rigore per il Crotone: Bonucci colpisce in ritardo Reca che ha già scaricato palla in area. Proteste della Juve, Fourneau non ha dubbi: penalty e cartellino giallo per il capitano bianconero.

Al 60’ l’arbitro lascia la Juventus in dieci uomini. La dinamica: Contrasto con Cigarini che entra in scivolata, Chiesa, in piedi, interviene inizialmente di piatto e lascia andare la gamba. Non poteva interrompere lo slancio e non ha affondato il colpo. L’arbitro estrae il cartellino rosso, ma la decisione è decisamente severa ed eccessiva. Il VAR non interviene.

Al 76′ – Annullato il raddoppio di Morata: il VAR ravvisa un fuorigioco millimetrico dello spagnolo al momento del tiro-cross di Cuadrado.