I giornali dimostrano che il rosso su Chiesa non ci sta. Per il Corriere manca l’espulsione di Cigarini (Crotone)

822

Moviola di Crotone-Juventus: sono diverse le testate giornalistiche sportive che considerano il rosso comminato dall’arbitro Fourneau a Chiesa, esagerato.

Tra questi il Corriere dello Sport, è convinto che la gara tra Crotone e Juve sia stata caratterizzato da diversi episodi molto dubbi che hanno inevitabilmente condizionato l’andamento della partita.

Scrive la testata sportiva romana che “i dubbi maggiori riguardano l’aspetto disciplinare della sua partita, dall’espulsione di Chiesa (chiariamo: il piede a martello sulla tibia dell’avversario è, da regolamento, sempre rosso) a – soprattutto – all’intervento di Cigarini (già ammonito) su Morata”.

E ancora scrive il CdS: “L’espulsione di Chiesa ci sta: piede destro a martello sulla tibia di Cigarini, il gesto prevede il rosso. Il dubbio: Chiesa non affonda mai il piede, sembra quasi tenerlo un po’ a mezz’aria, facendo mancare la violenza e la vigoria sproporzionata.”

Tuttosport è sulla stessa lunghezza d’onda considerando “esagerata l’espulsione di Chiesa al 15’ della ripresa, per fallo a gamba tesa su Cigarini. Il bianconero arriva in corsa su una palla vagante e ruota il piede destro verso l’esterno, dando l’impressione di voler andare a contrasto con l’interno: Cigarini in scivolata lo anticipa all’ultimo momento e non trovando la palla Chiesa colpisce la gamba. Il giallo sarebbe ineccepibile e con tanto di sfumatura arancione, ma il rosso sembra troppo, proprio per il movimento del piede di Chiesa”.

Anche Gazzetta conferma: “Troppo severo il rosso a Chiesa”