«È il Napoli a falsare campionato». Questa la risposta del web ad Auriemma

115

La vittoria del Napoli contro l’Atalanta ha ringalluzzito i tifosi partenopei e allo stesso tempo ha generato negli stessi tifosi il rimpianto di non aver visto la propria squadra potersela giocare contro la Juve e magari battere i campioni d’Italia.

Tra i tifosi partenopei spunta anche il giornalista Raffaele Auriemma che su Twitter scrive:

“Se non si permetterà di rigiocare Juventus-Napoli questo campionato sarà irrimediabilmente falsato”.

Le reazioni al post del giornalista partenopeo sono centinaia e tra queste prevalgono quelle volte a mettere a tacere le polemiche sollevate da Auriemma:

Non si giocherà, e la colpa è solo del vostro presidente, che gli ha regalato 3 punti. Avrebbero 5 punti in 4 partite. ADL vergognoso per pensare che era necessario Insigne per battere questa Juventus. Mi dispiace per voi tifosi e squadra, che ora sareste capolisti con 12 punti”.

E ancora: “Quindi gira gira è la Juve che non ha voluto giocare. Invece il Napoli dove sono rimasti tutti a casa è fortissimo contro un’atalanta con 11 nazionali rientrati 2 giorni prima. Sei il top”.

C’è qualcuno che addirittura addossa al club azzurro la responsabilità di aver falsato il campionato:

Sarà falsato se Parma con 6 positivi gioca a Udine, la Juve a Crotone con 2 , l’Inter con 4 il derby e voi x due postivi non avete voluto partire. Questo è falsare e nn solo….tutti i giocatori in nazionali e i napoletani a casa. Questo è falsare”.

Qualcun altro rincara ulteriormente la dose: “Al contrario, sarà falsato se la si recupera. Vi e piaciuto avere 21gg per preparare la gara con l’Atalanta senza far partire i nazionali, averli tutti ad allenarsi, mentre gli avversari erano in giro per il mondo? Giusto così. Falsato se si rigioca”.

Infine conclude la carrellata di commenti proposti del portale Sportevai: “C’era una regola e il Napoli non lo ha osservata. Vedi il Parma oggi che scende in campo nonostante l’ ASL (che in questo caso era chiaro). Se la partita vieni rigiocata crolla tutto”.