Marcello Chirico: “Bravo Giudice! Si è attenuto perfettamente alle regole. Ma attenzione all’intellighenzia napoletana”

107

Arrivata la sentenza del Giudice Sportivo della Lega Serie A per il 3-0 a tavolino della Juventus sul Napoli (penalizzato di un punto in classifica, come da regolamento federale), arriva puntuale anche il commento soddisfatto di Marcello Chirico in merito alla faccenda.

Devo ammettere che questa volta mi sono sbagliato. Immaginavo che il Giudice Sportivo si sarebbe espresso in un altra maniera a causa delle pressioni che gli sono arrivate addosso in questi ultimi giorni, e invece mi ha spiazzato”, esordisce Chirico nel suo video-editoriale per Il Bianconero.

Il giudice si è attenuto perfettamente alle regole, al regolamento. Ha fatto valere il famoso protocollo ritenuto dal Governatore De Luca e probabilmente anche dal Napoli e dai suoi legali un atto privato, un atto che a loro dire non aveva nessuna validità perché le Asl erano superiori”.

Ebbene quel protocollo vale e continua a valere ed il Giudice Sportivo si è attenuto a quelle regole a cui il Napoli ha cercato di svincolare. Il Napoli ha cercato in tutti i modi di non giocare quella partita come lo stesso Mastrandrea racconta nella sue sentenza, nelle sue motivazioni in cui dice che addirittura quando è arrivata l’ultima mail della della Asl, il Napoli aveva già disdetto il viaggio. Dunque il ricorso del Napoli è inammissibile”.

Tuttavia Chirico non pensa sia finita qui: “Adesso ci saranno i moti di Napoli con tutta l’intellighenzia di Napoli che si ribellerà ad un altro giudice”