Balzarini: “Del caso Suarez non si parla più e spunta il caso Pjanic del 2018… Sarà un caso ma sembrano spuntare ad orologeria”

225

Sembrava che le polemiche sulla partita Inter-Juventus del 28 aprile 2018 potessero ritenersi superate, ma a riportare alla ribalta le accuse dell’ex procuratore federale Giuseppe Pecoraro, ci ha pensato il programma televisivo Le Iene.

Pecoraro, allora procuratore federale, nel corso dell’intervista ha dichiarato che avrebbe voluto indagare sull’operato dell’arbitro Orsato e di aver richiesto l’audio relativo all’episodio  Pjanic-Rafinha, per verificare se ci fosse stato un dialogo con Mazzoleni al VAR su quell’intervento.

A fare chiarezza sulla vicenda, è intervenuto il designatore arbitrale Nicola Rizzoli, che ha spiegato:

Non è scomparso nulla, non c’è nulla da nascondere. A Pecoraro è arrivato il video ed è quello che è arrivato a tutti, nel senso le immagini normali, quella evidentemente non era una situazione da VAR“.

A esprimere un commento sulla vicenda anche il giornalista di SportMediaset, Gianni Balzarini, che sul suo canale YouTube ha commentato:

Salta fuori questa indagine de Le Iene. Posso farmi una domanda? Non si parla da giorni della vicenda Suarez… e in questo vuoto, in questa parentesi sull’indagine su Suarez, spunta una roba di aprile 2018.

Io a volte mi chiedo, sarà un caso per carità, però, adesso? Sarà un caso ma a volte i casi sembrano spuntare ad orologeria.
E comunque o spunta questo audio o l’audio non c’è. Io sono sempre per la verità, ma la verità si fonda su prove, su articoli veri violati, non mettendone assieme 4/5 per farne uno. Dopodiché ci saranno gli organi preposti a prendere una decisione. Se si dovessero riscontrare anomalie, che si proceda, che si faccia chiarezza.

Certo che questa storia qua del 2018 è tornata attualissima, così di colpo“.