Giampiero Mughini: “C’è solo un poveraccio che parla del rigore”

189

Bordata di Giampiero Mughini al giornalista de Il Fatto Quotidiano Paolo Ziliani. Lo scrittore di fede bianconera, seppure mai nominando direttamente Ziliani, lascia chiaramente intendere il destinatario delle sue parole.

Lo scrittore di fede bianconera è letteralmente scatenato nella prima puntata di Tiki Taka, e a proposito del calcio di rigore non concesso alla Samp per un presunto fallo di mano di Bonucci dice: “C’è solo un poveraccio che parla del rigore. Un poveraccio che vive in Portogallo e che vive per insultare la Juve”, tuona Mughini.

La stilettata di Mughini giunge dopo una serie di tweet sulla Juve, postati da Ziliani che parlava di “furti” bianconeri dopo il tocco di mano di Bonucci contro la Samp, fallo non più punibile dopo le nuove indicazioni di Rizzoli sull’involontarietà dei falli di mano.