Fuori dalla Champions, ma la Juve si consola: guadagnati 86,8 milioni

239

Il sogno europeo della Juventus si è bruscamente interrotto, ma in attesa di riprendere la corsa per l’assalto alla tanto desiderata coppa, la Vecchia Signora si può consolare con quanto incassato dalla partecipazione alla massima competizione europea.

Secondo quanto stimato da Calcio e Finanza, infatti, la Juventus va ad incassare 86,8 milioni di euro, nonostante l’amara uscita agli ottavi di finale di Champions League.

Oltre ai risultati ottenuti, sono diverse le voci che hanno contribuito al ottenere i ricavi totali: distribuzione degli introiti dai diritti televisivi (market pool), ranking storico e bonus di partecipazione, hanno portato la Juventus ad incassare più di tutte le altre italiane in gara.

Un buon risultato dal punto di vista economico, in attesa di riprendere a sognare in vista della nuova edizione della Champions League, prevista per il 20-21 ottobre 2020.