Ulivieri chiarisce: “Pirlo non ha ancora preso il patentino da allenatore, ma può già allenare”

156

Il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio, Renzo Ulivieri, è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb per chiarire la diatriba creatasi attorno ad Andrea Pirlo, a seguito della sua nomina ad allenatore della Juventus.

Molte le discussioni e le critiche dirette alla dirigenza bianconera e al neo allenatore, come quella sollevata dal giornalista Maurizio Pistocchi, che sui social ha commentato: “I tifosi aspettavano Guardiola, gli hanno preso uno senza patentino“.

Sulla polemica è intervenuto Ulivieri e ha chiarito:

“La scelta Pirlo non è affatto un azzardo né figlia dell’improvvisazione, tutt’altro. La Juventus e il presidente Agnelli hanno preso una decisione ponderata.

E Andrea, pur essendo un esordiente in panchina, oggi è sicuramente tra i più profondi conoscitori di calcio al mondo.

Pirlo non ha ancora preso il patentino da allenatore, ma il regolamento parla chiaro: può già allenare perché è un allievo del corso UEFA Pro.

Entro il 21 agosto dovrà consegnare la tesi e a ottobre discuterla a Coverciano assieme ai suoi colleghi, poi sarà ufficialmente un allenatore“.