Il super tifoso bianconero Paolo Brosio rimpiange Marotta: “Era perfetto per la Juve”

36

Il super tifoso della Juventus, Paolo Brosio è stato intercettato dai microfoni di TMW.

Ecco le sue parole in merito alla altalenante annata della Juventus:

Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco. Il gioco della Juve non legittima la vittoria dello scudetto e Sarri se non ha i giocatori adatti avrebbe dovuto adeguarsi alle loro caratteristiche”, sentenzia Brosio.

Questa Juve non ha animus pugnandi, forse è la squadra che non segue il tecnico, tutti sono fuori ruolo”.

E poi “Sarri non è da Juve, come impatto, immagine, temperamento, troppe parolacce. E’ colpa anche di chi lo ha voluto, Paratici e Nedved”.

Oppure dovevano prendere i giocatori che voleva lui. Rimpianti? Marotta era perfetto per la Juve, serve uno che faccia da cuscinetto tra proprietà e squadra. Marotta sapeva anche tenere sotto pressione l’allenatore che veniva più controllato”, ha concluso Paolo Brosio.