Juve-Lazio, Ronaldo campione di fair play: si congratula con Immobile

305

La Juventus porta a casa una vittoria per 2-1 contro la Lazio, in quella che era considerata la sfida scudetto decisiva per i bianconeri, che ora si apprestano a portare a Torino il nono titolo consecutivo, visto il +8 sull’Inter, quando mancano 4 giornate alla fine del campionato.

A decidere la partita la doppietta di Ronaldo, prima a segno su rigore al 51‘ e poi su assist di Dybala al 54‘; segue all’83‘ il gol di Immobile su rigore che accorcia le distanze. Ma non basta ai biancocelesti, che dopo qualche minuto si devono arrendere alla sconfitta.

Una sfida appassionante anche per via del duello tra Cristiano Ronaldo e Ciro Immobile che si contendono la vetta della classifica marcatori della Serie A, che attualmente li vede entrambi al primo posto con 30 reti.

E proprio Cristiano Ronaldo, dopo il triplice fischio, ha raggiunto Ciro Immobile per complimentarsi con lui per la posizione raggiunta in classifica, un bel gesto accolto con un sorriso dall’attaccante biancoceleste.

Oltre ad avere raggiunto il primo posto nella classifica marcatori, Cristiano Ronaldo ieri ha fatto registrare un altro record. È infatti il primo giocatore nella storia a segnare almeno 50 gol in Serie A, Liga e Premier League.

Ai microfoni di Sky Sport, Ronaldo ha commentato così la sfida:

Sapevamo che era difficile, contro una squadra che ha fatto un buon campionato. Avevamo una buona chance di vincere, abbiamo giocato bene, potevamo segnare di più ma il vantaggio è buono”.

Quanto al nuovo record raggiunto, CR7 ha commentato:

“Record importante? Lo sono sempre. Sono sempre contento di battere record importanti, ma l’importante è continuare così, la vittoria conta più di ogni altra cosa.

Le cose arrivano da sole, sto aiutando la squadra a vincere, i record arrivano naturalmente. Se arrivano, sono contento. Ma l’importante è vincere.

Dobbiamo migliorare sempre, mancano 4 partite e non possiamo rilassarci“.