Diaconale: “Lazio-Juve non sará più una partita decisiva per lo Scudetto. La rosa dei bianconeri è lunga e intrisa di campioni”

766

Il responsabile della comunicazione della Lazio Arturo Diaconale ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss della imminente gara con la Juventus, in programma lunedì prossimo:

Cambiano gli obiettivi per i biancocelesti: “Non sará più una partita decisiva per lo Scudetto, e questo ci dispiace. Resta l’orgoglio di esserci battuti affinché questo campionato ricominciasse dopo il lockdown, e lotteremo per ottenere la qualificazione alla prossima Champions League”, ha detto subito Diaconale.

Poi l’ammissione: “La rosa della Juve è lunga e intrisa di campioni. Sconfiggerli e arrivare primi in classifica è un’impresa difficile in Italia: esiste un divario ancora importante tra di loro e le altre società”, ha sentenziato il dirigente laziale.

Infine l’auspicio: “Spero che per questa parte finale di campionato il Governo consenta la riapertura degli stadi, per quanto parziale e con le dovute misure di sicurezza”.