Coronavirus, Ronaldo dona la sua maglia ai medici cubani arrivati in Italia durante l’emergenza

34

Lo staff dei medici cubani, giunto in aiuto dell’Italia durante l’emergenza Covid-19, ha ricevuto in dono dalla Juventus, la maglia autografata di Cristiano Ronaldo.

Un piccolo gesto, per dire grazie per il prezioso aiuto offerto dai 38 medici cubani, che per oltre 100 giorni hanno prestato servizio al Covid Hospital delle Ogr, allestito a Torino.

“La nostra più grande soddisfazione – aveva spiegato al momento della partenza il capo delegazione dello staff cubano Julio Guerra Izquierdo, è aver salvato 170 vite dopo 100 giorni. Non importa da dove veniamo, importa che stava soffrendo l’umanità, c’era chi aveva bisogno e siamo venuti ad aiutare“.

Non potendo effettuare la consegna personalmente per via delle misure di sicurezza imposte, la dirigenza della Juventus ha concordato insieme a CR7 la spedizione delle maglie autografate, giunte nelle scorse ore a destinazione, come testimoniato dal tweet del portale Cubatebate: