Sarri su Dybala: “Il coronavirus lo ha cambiato in meglio”

1648

L’allenatore della Juventus, Maurizio Sarri, nel corso della consueta conferenza stampa ha anche commentato le prestazioni di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan, terminata con un pareggio 0-0, che ha assicurato ai bianconeri l’accesso alla finale di mercoledì 17 giugno.

Le parole del tecnico bianconero su Cristiano Ronaldo:

“Ha fatto 20/30 minuti di ottimo livello, purtroppo è uno infallibile sui rigori, ne ha sbagliato uno… poi anche qui ci sarebbe da discutere sulla parola sbagliato, ha preso il palo interno e la palla è uscita… Ha tirato un rigore sfortunatissimo, poi il fatto di non essere abituato a questi errori l’ha sofferto“.

Sarri ha poi commentato la condizione fisica di Paulo Dybala:

“Così come gli altri, deve crescere di condizione fisica, ma dopo il suo ritorno alla negatività al Covid l’ho visto da subito abbastanza bene.

Non l’ho visto particolarmente più sofferente in allenamento rispetto agli altri, né fisicamente né mentalmente.

È uscito più maturo, sereno. È uscito da un’esperienza che lo poteva segnare in negativo, con la sensazione che invece l’abbia segnato in positivo. L’ho visto più disponibile, più sorridente, non ho mai avuto la sensazione di un ragazzo in difficoltà.

Poi, chiaramente, lui forse più degli altri avrà bisogno di lavorare per tornare al top della condizione”.