martedì, 25 Giugno 2024

Thiago Motta-Juve, con lui anche lo staff dei fedelissimi

Condividi

spot_imgspot_img

Thiago Motta, alla Juve, si porterebbe i suoi magnifici 6, ovvero il proprio staff col quale lavora in sintonia totale da tempo e che ha “trovato” e assemblato nel corso della propria carriera. Lo riferisce Gazzetta:

I suoi vice sono due: uno per la parte atletica Simon Colinet – che conosce dai tempi del PSG, era il terzo preparatore atletico –, quello che negli allenamenti urla indicazioni più di tutti; l’altro è Alexandre Hugeux, il suo vice tattico, quello al quale Thiago si avvicina durante la partita: in passato, prima di andare in Liguria insieme con Thiago, allenava il Lione Under 19 femminile e con Thiago si erano conosciuti già nell’Under 19 del PSG. Heugeux ha sostituito due volte Thiago in panchina (squalificato): ha sempre vinto, una volta ai tempi dello Spezia e l’altra contro il Sassuolo guidando il Bologna”.

“Fra i magnifici 6 c’è anche il cognato di Thiago: si chiama Flavio Francisco Garcia e ha sposato la sorella del tecnico; assieme ad Alessandro Colasante, che Thiago ha conosciuto al Genoa, formano i match-analyst fissi in tribuna”.

“Poi, i due preparatori dei portieri: il più teorico è Alfred Dossou Yovo che in Francia individuano come colui che ha fatto diventare “grande” Mike Maignan, Areola e Louchet; accanto a lui c’è un ragazzo, 28 anni, Iago Lozano, argentino, tifoso del Newell’s che ha cominciato ad allenare i portieri nel 2018 al Villarreal dopo aver parato nella terza divisione spagnola. Ecco: sono loro i magnifici 6 che seguiranno Thiago. Lo seguirebbero ovunque, ovviamente”, si legge sulla Rosea.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie