domenica, 21 Aprile 2024

Giudice (Corsport): “Zhang non è il proprietario dell’Inter? Ma allora…”

Condividi

spot_imgspot_img

Il Corriere dello Sport, mette alle strette Zhang, tirando in ballo il “nodo presidenza”.

La prodezza sta facendo il giro del web, a testimonianza della grande tecnica dell’esterno d’attacco giallazzurro e che lo pone ancor più in evidenza nello scenario del calcio internazionale, che vanta già diversi estimatori.”

Il caso China Construction Bank potrebbe già esporlo al rischio di incompatibilità con la carica in base alle NOIF che impongono i requisiti di onorabilità ai dirigenti. Per la Corte d’Appello di Milano i creditori possono rivalersi sui suoi asset personali in Italia (che non ha). Grande incertezza sul futuro del club a un passo dallo scudetto

Non manca  – scrive Alessandro F. Giudice – chi obietti che Steven non è formalmente il proprietario dell’Inter ma allora occorre farsi due domande, soprattutto nel periodo in cui la procura milanese pare assai sensibile a questi temi: chi è il vero proprietario dell’Inter? Chi ne è il beneficiario effettivo, secondo la defi nizione delle NOIF? È possibile che un club prestigioso, con la storia dell’Inter e milioni di tifosi, versi in una condizione di tale incertezza?”.

I risultati sportivi sono brillanti per indiscutibile bravura di Marotta, Ausilio e Antonello ,capaci di governare con coraggio e abilità una barca senza nocchiero, ma i regolatori possono ancora evitare l’argomento?”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie