lunedì, 22 Aprile 2024

Inter, la nuova idea di Zhang: pagare 100 milioni di interessi a Oaktree e riscadenzare il prestito

Condividi

spot_imgspot_img

L’Inter sta vivendo un momento di grande eccitazione in questa stagione, il che ha dato al presidente Steven Zhang una spinta in più per cercare di chiudere la trattativa con il fondo statunitense Oaktree Capital riguardante il prestito ottenuto nel 2021 e in scadenza il 20 maggio.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, i negoziati tra le parti sono in corso da mesi e ora stanno giungendo a una conclusione. Tra le varie opzioni considerate, sembra che Suning e Oaktree abbiano trovato un terreno comune nell’idea di prorogare di almeno altri due anni la scadenza per il rimborso del prestito di 275 milioni di euro, più interessi al 12% (per un totale di circa 385 milioni).

Gli interessi accumulati hanno superato i 100 milioni di euro, ed è qui che si gioca la partita: Zhang avrebbe proposto a Oaktree di saldare gli interessi accumulati, stimati intorno ai 105 milioni di euro, per poi ottenere altri 24 mesi (o anche 36) per restituire il capitale al fondo californiano.

Inevitabilmente, si aggiungeranno nuovi interessi, questa volta con un tasso intorno al 15-16%. Sebbene Oaktree non abbia ancora dato il proprio assenso, Zhang e Suning si dimostrano ottimisti: il fondo, in caso di mancato rimborso del prestito, non sembra interessato a mantenere il controllo dell’Inter (a differenza di quanto avvenuto, ad esempio, con Elliott nell’affare con Yonghong Li).

Inoltre, non è stato trovato un acquirente per l’Inter in questi mesi, e quindi posticipare la scadenza del prestito consentirebbe al club di avere più tempo per esplorare le opzioni per il futuro e individuare potenziali acquirenti o investitori.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie