martedì, 23 Aprile 2024

Napoli a rischio pignoramento

Condividi

spot_imgspot_img

La situazione a Napoli è tesa. Dopo le dispute relative allo stadio Maradona, la contesa tra il Napoli e il Comune assume un nuovo sviluppo. Questa volta, al centro della controversia c’è il mancato pagamento dei servizi dei vigili presso lo stadio durante diverse partite, un debito che il Napoli sembra non aver ancora saldato nei confronti dell’amministrazione comunale, la quale minaccia ora provvedimenti repressivi.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica-Napoli, il Napoli avrebbe omesso di pagare per 9 partite in totale. Questi eventi includono le partite contro Fiorentina, Milan, Union Berlino, Empoli, Inter, Braga, Cagliari, Frosinone e Monza. Venerdì sono stati inviati 9 avvisi a De Laurentiis, presidente del club, a seguito di precedenti sollecitazioni già inviate alla società in occasione di questi eventi.

L’avvertimento del Comune sembra un ultimatum rivolto al Napoli. Se i pagamenti non verranno saldati entro 60 giorni, con un totale di circa 100 mila euro, l’amministrazione comunale procederà con il pignoramento dei conti della società. Il comunicato recita: “In mancanza del pagamento entro 60 giorni, si procederà a misure cautelari e a esecuzione forzata in danno del debitore, senza la preventiva notifica della cartella di pagamento o di ingiunzione fiscale, trasmettendo, nei tempi previsti dalla legge, i dati necessari per la riscossione alla concessionaria Municipia”.

La situazione a Napoli è tesa. Dopo le dispute relative allo stadio Maradona, la contesa tra il Napoli e il Comune assume un nuovo sviluppo. Questa volta, al centro della controversia c’è il mancato pagamento dei servizi dei vigili presso lo stadio durante diverse partite, un debito che il Napoli sembra non aver ancora saldato nei confronti dell’amministrazione comunale, la quale minaccia ora provvedimenti repressivi.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica-Napoli, il Napoli avrebbe omesso di pagare per 9 partite in totale. Questi eventi includono le partite contro Fiorentina, Milan, Union Berlino, Empoli, Inter, Braga, Cagliari, Frosinone e Monza. Venerdì sono stati inviati 9 avvisi a De Laurentiis, presidente del club, a seguito di precedenti sollecitazioni già inviate alla società in occasione di questi eventi.

L’avvertimento del Comune sembra un ultimatum rivolto al Napoli. Se i pagamenti non verranno saldati entro 60 giorni, con un totale di circa 100 mila euro, l’amministrazione comunale procederà con il pignoramento dei conti della società. Il comunicato recita: “In mancanza del pagamento entro 60 giorni, si procederà a misure cautelari e a esecuzione forzata in danno del debitore, senza la preventiva notifica della cartella di pagamento o di ingiunzione fiscale, trasmettendo, nei tempi previsti dalla legge, i dati necessari per la riscossione alla concessionaria Municipia”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie