martedì, 23 Aprile 2024

L’ultimo video-messaggio di Vialli alla Juve e a Lippi: “Spero che tu non mi dimentichi di me, del tuo centravanti”

Condividi

spot_imgspot_img

Divulgato uno degli ultimi messaggi di Gianluca Vialli ai suoi ex compagni della Juve targata Lippi: È il 22 novembre 2022 – pochi mesi prima della scomparsa di Vialli – quando a casa di Lippi, va in scena una rimpatriata con tanti protagonisti di quella grande Juve degli anni novanta e duemila.

C’erano Conte e Peruzzi, e poi Rampulla, Ferrara, Pessotto, Torricelli, Tacchinardi, Ravanelli e Luciano Moggi.

L’allora 58enne attaccante di Cremona divulga un annuncio in cui fa capire che le sue condizioni stanno peggiorando. Morirà infatti a Londra il 3 gennaio 2023, in seguito al tumore al pancreas che gli era stato diagnosticato nel 2017.

Quando registra quel videomessaggio per Lippi e il resto della truppa bianconera, Vialli forse già sa che la battaglia è persa e che ci sono alcune cose da dire in questo tempo. Cose importanti, da far sapere a persone importanti.

“Ciao ragazzi, come va? Mi dispiace non essere con voi oggi a festeggiare. Tantissimo mi dispiace. Sono con voi con lo spirito naturalmente, è un po’ che non ci vediamo, ma il filo che ci unisce è sempre lo stesso. Abbiamo condiviso tante cose insieme, vittorie sconfitte. Vi ho fatto vincere una Champions… sto facendo come Ciro, rido alle mie stesse battute”, scherza Vialli, trascinando alle risate anche i suoi vecchi amici riuniti a tavola.

Poi arriva la parte toccante del suo messaggio, che fa scendere un velo di commozione sugli occhi di Lippi: “Vi abbraccio tutti con tantissimo affetto, ma abbraccio soprattutto il mio messia. Non ti dimenticherò mai, spero che anche tu non mi dimentichi di me, del tuo centravanti. Ragazzi, dai, godetevela oggi e a prestissimo, vi voglio bene”. Il video si chiude con l’applauso di tutti

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie