domenica, 21 Aprile 2024

Galeone: “Allegri resta alla Juve se gli danno tre rinforzi”

Condividi

spot_imgspot_img

Giovanni Galeone, “mentore” e grande amico di Massimiliano Allegri, è tornato a parlare di Juve ai microfoni de La Gazzetta dello Sport:

“Sapevo che con l’Udinese sarebbe stata dura per la Juventus e ne avevo parlato anche con Max, però non mi sarei mai aspettato un’altra sconfitta dopo quella contro l’Inter. Comunque il risultato che pesa di più è il pareggio con l’Empoli, quello prima del derby d’Italia. Perché avrebbe permesso a Max e alla Juventus di presentarsi a San Siro da primi in classifica”.

“Poi magari non sarebbe bastato lo stesso con l’Inter… Parliamoci chiaramente: se Simone Inzaghi continua a far giocare i titolari, in Italia non c’è storia per nessuno. Lo scontro diretto di Milano ha fatto capire anche ai bianconeri che la differenza dai nerazzurri è ancora troppa. E probabilmente la convinzione di potercela fare è diminuita dopo quella serata”.

E sullo scudetto: “Non ci credo io e non ci crede Max. Ma è così dall’inizio, non a caso Allegri ha sempre parlato di ritorno in Champions League come obiettivo per la Juventus e di Inter favorita per lo scudetto”.

La scorsa estate avrei puntato su Berardi. Adesso, invece, il mio preferito è Madueke del Chelsea: a Max parlo di questo 2002 da tempo, ma non so se sia fattibile per la Juventus”.

Max ha bisogno di almeno tre rinforzi per arrivare al livello dei nerazzurri. Un difensore importante, un centrocampista di livello e uno davanti se dovesse andare via Chiesa. E poi il prossimo anno mi immagino che avrà anche più spazio Yildiz, che è davvero un bel talento”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie