martedì, 5 Marzo 2024

L’AIA costretta ad ammettere: Fatto regalo arbitrale all’Inter

Condividi

In attesa dei prossimi incontri di campionato previsti per il giorno dell’Epifania, presso l’Open Var di DAZN sono stati esaminati i vari episodi arbitrali che hanno caratterizzato l’ultima giornata.

È noto come la Juventus, sconfiggendo la Roma, abbia nuovamente ridotto il divario con l’Inter, ora distante solo di due punti dalla vetta. Tuttavia, i nerazzurri hanno beneficiato di un significativo favore arbitrale durante la partita contro il Genoa, con il gol di Arnautovic che sembrava irregolare a causa di un’azione fallosa, come evidenziato durante Open Var.

A confermare ciò è intervenuto il responsabile del settore tecnico arbitrale, Matteo Trefoloni. Per quest’ultimo, non ci sono molti dubbi: il gol dell’Inter avrebbe dovuto essere annullato. L’intervento del Var era necessario, poiché l’arbitro ha valutato erroneamente il contatto tra Bisseck e il giocatore del Genoa.

Le immagini sono eloquenti: c’è stata una spinta che ha messo fuori gioco il calciatore di Gilardino, consentendo a Barella di tirare in porta. Sulla respinta dal palo è arrivato il gol di Arnautovic, un’azione compromessa da un evidente fallo di Bisseck in area di rigore del Genoa. Tuttavia, l’arbitro ha deciso di convalidare il gol senza richiamare il VAR per una revisione, basando la sua decisione sulla valutazione errata dell’intensità della spinta di Bisseck.

Si tratta di un grave errore e Trefoloni ha definito l’azione come assolutamente fallosa. L’arbitro avrebbe dovuto essere richiamato al VAR, e il gol avrebbe dovuto essere annullato. Resta una macchia su questa partita, nonostante l’Inter non sia riuscita comunque a portare a casa i tre punti. Si spera che episodi simili non siano concessi in futuro.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie