sabato, 18 Maggio 2024

Acerbi attacca la Juve, ma Ravezzani: “È lui quello squilibrato”

Condividi

spot_imgspot_img

Le dichiarazioni di Acerbi, che ha rimproverato alla Juventus l’ingente spesa sul mercato mentre l’Inter ha perso giocatori importanti acquisendo solo calciatori a parametro zero, hanno suscitato l’insofferenza di Fabio Ravezzani.

Quello poco equilibrato mi pare Acerbi. Cosa c’entra la Juve dopo un pareggio per nulla imbarazzante contro il Genoa. Lo scaricabarile scudetto è penoso da entrambe le parti. Dire che l’Inter è favorita non significa farle uno sgarbo, anzi. Avesse ragione lui, il PSG vincerebbe la Champions da anni”.

Ma il calcio premia i club più intelligenti, non chi spende di più. Essere i più forti significa avere idee, intuizioni, strategie. Come l’Inter, che in questi anni al contrario della Juve ha fatto miracoli. Chiudendo la penosa diatriba: tu sei più favorito di me, va detto che le performance dei club non si misurano dai soldi spesi sul mercato ma dai risultati rispetto ai bilanci. Disastrosi quelli Juve. Non buoni quelli Inter. Entrambe in rosso, ma i nerazzurri qualcosa hanno vinto”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie