domenica, 19 Maggio 2024

Padovan: “Juve-Inter già segnata”. Ma Paganini: “Non c’è una favorita

Condividi

spot_imgspot_img

Giancarlo Padovan, ex direttore di Tuttosport ha detto la sua sull’imminente derby d’Italia ai microfoni di Radio Sportiva.

Queste le sue parole riprese da Tmw:

La partita contro l’Inter mi sembra già segnata, anche se io sbaglio quasi sempre i pronostici”.

“Allegri? Costretto a lanciare i giovani, è un gestore di spogliatoio piuttosto che un creatore di gioco. Ma non vincerà lo scudetto secondo me. Non ha una squadra per vincerla, l’Inter è nettamente più forte perché ha una rosa doppia. Vincerà sicuramente lo scudetto”, ha concluso il giornalista.

Non è dello stesso parere l’ex difensore dell’Inter, Massimo Paganin, che ha parlato del derby d’Italia in programma alla ripresa del campionato intervenendo a News.superscommesse.it:

L’Inter è secondo me la squadra più forte insieme alla Juventus – ha assicurato -. Il lavoro, quando ottieni risultati così importanti, è merito sia della società, che ha acquistato giocatori importanti, che dell’allenatore che ha saputo fin qui valorizzare il materiale a disposizione. I giocatori poi hanno messo tutto in campo, quindi credo che l’Inter in questo momento sia la squadra da battere”.

La sfida tra Juventus e Inter secondo me non vede nessuna favorita al momento. Ci arrivano entrambe con dei punti di forza diversi tra loro: l’Inter con un grandissimo attacco e la difesa migliore del campionato, ma anche la Juventus ha una grande solidità difensiva e non ha subito gol per sei partite fino alla rete presa col Cagliari. Sarà quindi una partita molto difficile per i nerazzurri, abituati a giocare con transizioni veloci, e potranno trovare difficoltà contro una squadra molto chiusa che creerà problematiche alla squadra di Inzaghi”

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie