sabato, 13 Aprile 2024

Giudice Sportivo pronto a punire la Fiorentina: Ipotesi chiusura di uno o più settori del Franchi per i cori razzisti a Vlahovic e Kean

Condividi

spot_imgspot_img

La partita Fiorentina-Juventus, è stata macchiata dai tifosi della Viola. Gli ispettori della procura federale hanno infatti riscontrato “cori razzisti” e atteggiamenti discriminatori nei confronti dei giocatori Moise Kean e Dusan Vlahovic.

Il dettaglio di quanto accaduto è stato trasmesso lunedì al giudice sportivo della Serie A, il quale emetterà la sua decisione in merito nella giornata odierna.

Il report degli ispettori ha evidenziato episodi definiti come “molto gravi”. Si sottolinea in particolare il coinvolgimento di un numero significativo di persone, stimato intorno a 7.000 spettatori presenti in diversi settori, su un totale di 31.628 persone che hanno varcato i tornelli, come riportato dal Corriere dello Sport.

Più nel dettaglio, Il Bianconero riferisce che gli incidenti si sono verificati in più fasi durante l’intero arco della partita, compresi i momenti precedenti e successivi alla gara. In base all’articolo 28 del codice di giustizia sportiva, la sanzione minima prevede l’obbligo di disputare una o più partite a porte chiuse. Tuttavia, nel caso di una prima violazione, la pena solitamente viene sospesa per un anno. Questo rappresenta il quadro normativo all’interno del quale il giudice sportivo valuterà l’entità e le modalità di punizione per tali comportamenti scorretti emersi durante l’incontro.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie