lunedì, 4 Marzo 2024

La Juve mette a tacere la CONSOB: “Revisione del bilancio regolare”. La nota ufficiale del club

Condividi

Attraverso un comunicato ufficiale, la Juventus ha risposto alle accuse lanciate dalla CONSOB che aveva contestato la valutazione dei conti dopo l’approvazione del bilancio 2022/23.

Il club bianconero si è affidata alla società di revisione Deloitte&Touche che ha preso atto che nelle operazioni contabili non sono state riscontrate irregolarità di nessun genere.

LA NOTA UFFICIALE
[…] “Non contengono rilievi sulla contabilizzazione delle operazioni di cessione e contemporaneo acquisto di diritti alle prestazioni sportive dei calciatori concluse con la medesima controparte”.

E ancora: “L’aggiornamento degli effetti economici e patrimoniali dei rilievi relativi alla competenza degli accordi di riduzione e integrazione dei compensi sottoscritti con il personale tesserato negli esercizi 2019/20, 2020/21 e 2021/22, nonché l’aggiornamento dei rilievi relativi a effetti o possibili effetti contabili di ‘promemoria’ o ‘memorandum’ con altri club attinenti a talune operazioni di calciomercato, risalenti agli esercizi 2017/18, 2018/19 e 2019/20“.

“I potenziali effetti di tali rilievi sarebbero positivi, a livello economico, sia nell’esercizio corrente che in quello precedente, e sarebbero nulli sul patrimonio netto al 30 giugno 2023.”

A depotenziare le contestazioni mosse dalla Consob ci ha poi pensato EXOR che ha anticipato la propria quota di competenza versando 80 milioni dell’aumento di capitale di 200 milioni deliberato.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie