domenica, 19 Maggio 2024

Scommessopoli, Lucarelli attacca Corona: “Un pluripregiudicato che ha bruciato il lavoro della Procura. Si permette di dare lezioni di legalità”

Condividi

spot_imgspot_img

Selvaggia Lucarelli, giornalista de Il Fatto Quotidiano ha attaccato pesantemente Fabrizio Corona attraverso il suo profilo X.

Ecco il suo post: Un pluripregiuricato con non so quante nuove denunce all’attivo apre un sito che ha il nome di un delinquente e lo slogan “solo i fuorilegge saranno liberi”. Un sito pieno di insulti, gossip beceri, contenuti che non definisco (l’altro giorno ha pubblicato il nome di una persona che lavora con me sotto il mirino di una pistola)”, ha scritto la Lucarelli.

Intanto, per mesi, promuove scommesse calcistiche su Telegram promettendo a migliaia di utenti vincite sicure e robaccia varia. Mentre la procura di Torino sta indagando sul calcioscommesse lui scopre la cosa e brucia il lavoro costringendo la procura a agire prima di aver terminato l’indagine. Comincia a annunciare che darà nomi dei coinvolti uno alla volta sui social in una modalità a dir poco vessatoria e rivelando le fonti”.

Poi, dall’alto del suo curriculum adamantino, dà lezioni di legalità e parla di ludopatia (“con quella faccia da bravo ragazzo quel calciatore è ludopatico, ha una grave dipendenza”). Detto da lui. In tutto questo nessun giornalista ha nulla da eccepire, anzi, grande promozione al sito con nome dedicato a un delinquente (interviste su Repubblica e Corriere) e vari inviti in tv al personaggio borderline in preda ad esaltazione”.

Naturalmente, a breve nuovi casini, la stampa che fa finta di non essere complice della resurrezione del mostro, poi lui torna in pista e si riparte dal via. Mi sembra un mondo surreale”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie