giovedì, 23 Maggio 2024

Atalanta-Juve, Allegri: “Pari importante perché ci consente di mantenere una delle prime 4 posizioni”

Condividi

spot_imgspot_img

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio della Juve contro l’Atalanta:

Diciamo che qualcuno era un po’ stanco, abbiamo sbagliato molti passaggi, abbiamo rallentato perchè forse c’era un po’ di stanchezza, invece in quel momento bisogna muovere più veloce la palla. Però i ragazzi sono stati bravi, quelli che hanno giocato, quelli che sono entrati, fare 1 punto a Bergamo non era semplice, e soprattutto per noi è importante perchè ci consente di mantenere una delle prime 4 posizioni”.

E poi:
“Sono contento per Moise che ha fatto veramente una bella partita, così come tutti gli altri. Poi è entrato Yildiz che comunque è un giocatore del 2005, però bastava vederlo oggi, ha toccato 4 volte la palla e non ne ha sbagliata una, soprattutto il modo di gestire la palla tecnicamente…. diventerà un giocatore forte”.

Poi gli altri si sono messi a disposizione, Mckennie ha fatto una bella partita, Locatelli… Rabiot ha finito in crescendo, Rugani quando è entrato… i ragazzi sono un bel gruppo, giocano di squadra e devono continuare con queste prestazioni”.

Sulla gara:
Nel primo tempo abbiamo avuto poca cattiveria nel voler andare a fare gol, abbiamo gestito ad un certo punto più la mpalla e su questo bisogna migliorare, bisogna tirare un po’ più da fuori. Fagioli ha avuto due occasioni da 20-25 metri e doveva tirare, anche perchè i palloni non sono quelli di 30 anni fa, ora sui palloni basta picchiarci e vanno via come saette. Bisogna tirare”.

Come mai Rabiot questo inizio di stagione sotto tono?
Perchè ha saltato la preparazione, perchè ogni tanto si è fermato per il problema al polpaccio, però ha finito in crescendo, è comunque un giocatore di livello internazionale che nei momenti di difficoltà della partita sta dentro”.

Bremer come sta?
“Bremer ha avuto solo crampi, questa settimana dopo l’uscita di martedì non si è allenato due volte ed è uscito un po’ stanco”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie