domenica, 19 Maggio 2024

Il Napoli chiede perdono a Osimhen: “Non era intenzione del club deridere il giocatore”

Condividi

spot_imgspot_img

Il Napoli chiede scusa a Victor Osimhen dopo la diffusione dei video su TikTok. E lo fa pubblicamente con un comunicato ufficiale:

Il Calcio Napoli, onde evitare qualsivoglia strumentalizzazione sul tema, precisa di non avere mai voluto offendere o prendere in giro Victor Osimhen, patrimonio tecnico della società”.

E ancora: “A dimostrazione di ciò, durante il ritiro estivo, il Club ha fermamente respinto ogni offerta ricevuta per il trasferimento all’estero dell’attaccante”.

Rappresenta dato di esperienza comune il fatto che sui social, in particolare su TikTok, da sempre, il linguaggio espressivo viene realizzato con leggerezza e creativita’, senza avere avuto, nel caso che ha visto protagonista Osimhen, alcuna intenzione di dileggio o di derisione. Comunque se Victor avesse percepito una qualsiasi offesa nei suoi confronti questa era estranea a qualsivoglia volontà della società”, conclude la nota del club partenopeo.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie