mercoledì, 24 Aprile 2024

Disastro Bonucci all’esordio in Bundesliga: Causa il rigore e si lascia scappare l’avversario per il raddoppio

Condividi

spot_imgspot_img

Arriva alla quinta giornata di campionato l’atteso debutto di Leonardo Bonucci nella Bundesliga.

L’ex capitano della Juventus, dopo aver trascorso due partite consecutive in panchina nel torneo, è finalmente sceso in campo dal primo minuto nell’incontro che ha visto l’Union Berlino, la sua squadra attuale, ospitare l’Hoffenheim.

Il tecnico dell’Union Berlino, Urs Fischer, ha schierato Bonucci nel cuore della difesa a tre, sostituendo l’infortunato Knoche. Tuttavia, il debutto di Bonucci è stato contrassegnato da un episodio non esattamente positivo: ha commesso un fallo che ha portato alla concessione di un calcio di rigore agli ospiti al 22′.

L’episodio in questione è avvenuto al 21′ quando Bonucci ha trattenuto Kramaric in piena area di rigore. L’attaccante dell’Hoffenheim è riuscito a superare l’ex capitano bianconero e ha subito un leggero contatto sufficiente a giustificare l’assegnazione del calcio di rigore. L’arbitro, Deniz Aytekin, dopo aver consultato il VAR e effettuato una revisione sul campo, ha confermato la sua decisione iniziale.

Il calcio di rigore è stato eseguito da Kramaric, che ha segnato il gol che ha portato l’Hoffenheim in vantaggio per 0-1.

Bonucci ha avuto anche una certa responsabilità nell’azione che ha portato al secondo gol dell’Hoffenheim al 39′. Anche in questa occasione, non è stato impeccabile, poiché è stato anticipato nettamente da Maxi Beier, l’autore del gol, nel centro dell’area, nonostante sembrasse trovarsi in una posizione che avrebbe potuto gestire meglio la situazione. Ecco il fermo immagine in cui Leo si fa anticipare dal suo avversario:

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie