lunedì, 22 Aprile 2024

Caso Pogba, Gazzetta: “Tutta colpa di un integratore, consigliato da un medico amico”

Condividi

spot_imgspot_img

La Gazzetta dello Sport nella sua edizione online, rivela il “colpevole” nella vicenda che ha travolto Pogba, risultato positivo a un controllo antidoping:

Tutta colpa di un integratore, consigliato da un medico amico, estraneo alla Juventus, e comprato in America, dove esistono regole differenti legate al doping”, si legge sulla Rosea.

Potrebbe essere questa la causa della positività al testosterone di Paul Pogba”.

E ancora: “Si sarebbe trattato quindi di una leggerezza da parte del centrocampista francese, che avrebbe assunto la sostanza dopante per errore”.

Intanto, secondo quanto riporta Sky Sport, Paul Pogba non ha ancora chiesto le controanalisi dopo essere risultato positivo al testosterone. Dopo l’ufficialità di ieri, il centrocampista ha tre giorni di tempo per chiederle.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie