mercoledì, 24 Aprile 2024

Chirico: “Novecentotrentuno milioni di passività accumulati, ma con l’Inter in Italia funziona diversamente. Colpita solo la Juve”

Condividi

spot_imgspot_img

Consueto editoriale di Marcello Chirico che non le ha mandata a dire all’Inter, oberata da problemi finanziari:

Queste le parole del giornalista di fede bianconera:

Novecentotrentuno. Sono i milioni di passività accumulati negli anni da una importante società di calcio di Serie A”.

Il chiaro riferimento è ai nerazzurri: “Solo nell’ultimo biennio, le perdite sono state pari a 430 milioni di dollari, e l’anno scorso il club è stato punito con una multa di 4,3 milioni di euro dalla UEFA per aver violato i controlli fiscali, con la minaccia di riceverne un’altra da 26 milioni se non metterà in ordine le proprie finanze”.

“Nel frattempo dovrà iniziare a rimborsare ad un fondo statunitense i milioni ricevuti in prestito, che ammontano a trecentosettantacinque”.

“Chi sarà mai? Sorpresa: non è la Juventus. Nonostante il club bianconero non stia di certo attraversando un momento finanziario florido: il rosso in bilancio ammonta quest’anno a -120 milioni di euro, con una previsione di -225 per la stagione prossima. Un interesse morboso che su altre società non c’è. Tipo appunto quella con 931 milioni di passivo. In Italia sei un club in crisi e con un futuro incerto solo se ti chiami Juventus, con l’Inter (ecco il nome) funziona diversamente. La contabilità da mettere sotto la lente degli azzeccagarbugli, della Finanza e delle Procure non è mica quella del biscione cinese. Questa è la stampa (italiana), bellezza!” ha concluso M. Chirico.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie