martedì, 27 Febbraio 2024

La Borsa no penalizza la Juventus dopo l’esclusione dalla Conference League

Condividi

La Juventus sembra non aver subito nessun contraccolpo dopo la decisione della Uefa di escludere il club per un anno dalle coppe europee.

Come spiega Calcio & Finanza, il titolo della Juventus in Borsa ha aperto in positivo nel primo giorno di contrattazioni a Piazza Affari dopo la sentenza della UEFA che ha deciso di escludere il club bianconero dalla prossima edizione della Conference League.

Il titolo della Juventus in apertura è salito dell’1,65% a 0,3438 euro per azione, stabilizzandosi poi nei minuti successivi con una crescita intorno allo 0,8%.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie