venerdì, 21 Giugno 2024

Juve fuori dalle coppe. Pavan: “Nessun favore, confidiamo in Agnelli e in un maxi risarcimento”

Condividi

spot_imgspot_img

Massimo Pavan giornalista-tifoso bianconero ritiene che la Juventus non ha avuto alcun “favore” dall’Uefa a essere squalificata dalla Conference League, visto che la Vecchia Signora secondo il giornalista “non ha fatto nulla”.

Queste le sue parole per le colonne di TuttoJuve:

La Juventus è fuori dalle coppe, il male minore direbbe qualcuno, ma quale può essere il male minore per una squadra che non ha fatto nulla? Oggi vediamo una Juventus fuori dall’Europa, ma Psg, City, Barcellona, squadre che hanno avuto problemi di fair play finanziario ben più gravi di quelli della Juventus, giocheranno la Champions”.

La Juventus da qualcuno è stata descritta come “graziata”, ma la realtà è che i bianconeri sono vittima del sistema in tutto e per tutti”.

I bianconeri erano arrivati terzi e avevano tutto il diritto di giocare la Champions League. Nella massima competizione europea, invece, ci e’ andato il Milan, senza alcun titolo o diritto”.

I rossoneri come per calciopoli hanno goduto di impunità totale. In conference ci è finita la Fiorentina, a completare un quadro abbastanza imbarazzante. La Juventus ha dovuto piegarsi alla Uefa per evitare conseguenze ben peggiori, ma la colpa di tutto è della FIGC che ha agito in modo unilaterale e senza equità”.

La Sampdoria che oggi leggiamo sui giornali è stata assolta, perché? Un vero e proprio mistero, visto che l’incidenza delle operazioni sul bilancio era maggiore rispetto alla società torinese. Credo che Andrea Agnelli andrà fino in fondo e siamo curiosi di vedere se riuscirà ad ottenere giustizia e magari anche un maxi risarcimento”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie