martedì, 25 Giugno 2024

Avv. Greco: “La giustizia sportiva è servita a colpire la Juve, a obbedire al diktat di Ceferin. Dopo aver colpito la Juve, ora pensano a cambiare il sistema per paura”

Condividi

spot_imgspot_img

L’avvocato Vincenzo Greco ha parlato della possibile riforma della giustizia sportiva:

La fretta fa i figli ciechi, si dice. La giustizia sportiva è servita a colpire la Juve, a obbedire al diktat di Ceferin: ora c’è timore che qualche testa calda voglia colpire qualche altro club e per evitare un’ingiustizia si prova a cambiare il sistema e lo si fa di fretta”, le parole del legale intervenuto ai microfoni di Radio BiancoNera.

“Ma le riforme devono essere fatte in maniera organica. Che ci sia una necessità e urgenza sì, c’è, ma non così. In un modo molto più riflessivo e organico però”.

L’avvocato conclude così: “Si pensi a salvare il calcio. Io spero siano stati chiamati i veri esperti del settore e si pensi anche all’imparzialità e all’indipendenza dei giudici sportivi. Vedere Santoriello promosso, che si è dichiarato un odiatore, io mi sarei aspettato un’azione disciplinare ma non una promozione”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie