martedì, 27 Febbraio 2024

Ciro Venerato (Raisport): “Condannare ulteriormente la Juventus avrebbe creato precedente che non avrebbe aiutato il nostro calcio”

Condividi

Ciro Venerato, giornalista Rai, ha commento il caso stipendi della Juventus. E lo ha fatto nel corso del programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, “1 Football Club”:

“La Juve ha sfruttato un excursus di diritto che la legge gli consentiva, ossia il patteggiamento. Al di là del discorso prettamente giurisprudenziale, il resto è anche un discorso di politica sportiva molto Machiavellica”.

Condannare ulteriormente il club torinese avrebbe comportato problemi alla società bianconera, ed un precedente che non avrebbe aiutato il nostro calcio. Avendo avuto dieci punti di penalizzazione per slealtà sportiva, secondo l’articolo 4, per il filone plusvalenze veniva meno la fondatezza di una ulteriore penalità anche per il filone stipendi. È pensare che alcuni tifosi suppongano una sorta di impunità per determinate squadre”.

È un verdetto che lascia molti punti in sospeso, soprattutto sulla possibilità di far coincidere una pena con l’altra. Ciò detto, mi auguro che si ritorni ad un modo di fare calcio, e di gestire i club, ben differente. Bisognerà attendere la decisione dell’Uefa, che credo punirà la Juve con un anno di esclusione dalle coppe”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie