lunedì, 22 Aprile 2024

-10 Juve Pavan: “Non è possibile che questa forma di giustizionalismo unidirezionale, primitivo ed assolutamente persecutorio esista solo in Italia”

Condividi

spot_imgspot_img

Il giornalista e tifoso della Juventus Massimo Pavan attraverso le colonne di TuttoJuve, si è espresso sulla situazione relativa alla penalizzazione inflitta alla Juventus:

“Chi non denuncia questa giustizia sportiva è complice, non è possibile che questa forma di giustizionalismo unidirezionale, primitivo ed assolutamente persecutorio esista solo in Italia. Perché Agnelli condannato e Nedved prosciolto? Uno era sleale e l’altro no? Questa giustizia non lascia spazio a spiegazioni e non la si può comprendere”.

Sempre Massimo Pavan per Tuttojuve scrive: “Forse in pochi si stanno accorgendo che la Serie A ha avuto un calo di ascolti e indovinate perchè? Il prodotto a pagamento ha avuto un boom negativo a causa della perdita di credibilità dovuta alle decisioni della giustizia sportiva che hanno portato ad un’ondata di disdetta ed hanno provato una forte avversione da parte del tifoso bianconero verso un torneo palesemente falsato. Del resto perchè i tifosi dovrebbero pagare se poi, senza un motivo certo, tempi certi e con sentenze a pochi minuti da una partita, viene penalizzata la Juventus? La risposta non l’abbiamo. I numeri dicono questo…”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie