martedì, 21 Maggio 2024

Comunicazione della Juve agli abbonati paventa ipotesi senza coppe europee e, addirittura la Serie B

Condividi

spot_imgspot_img

La Juventus comincia a programmare la prossima stagione con un messaggio sul proprio sito non proprio incoraggiante per i tifosi bianconeri.

Come riporta il Corriere Torino, il club ha cominciato ad inviare agli abbonati dei settori deluxe dello Stadium la proposta di rinnovo per la prossima stagione.

Ebbene, nelle condizioni generali del contratto tra “Cliente e Juventus” ci sono anche le ipotesi di una stagione senza coppe europee e, addirittura, quella della Serie B.

Rimborso del trenta per cento in caso di serie B, ma abbonamento che resterebbe comunque valido; e il 15 per cento del totale (non versato nell’anticipo) da pagare solo in caso di qualificazione europea. Per confermare le tessere attualmente possedute per la stagione 2023/24”.

Oggi però il rischio Serie B, sembra essere scongiurato, vista anche la restituzione dei 15 punti di penalizzazione.

Il Corriere Torino riporta anche gli umori degli abbonati: “Cautela ovviamente imposta dai contratti, dopodiché, a qualche tifoso non è piaciuta l’impossibilità di disdire la tessera — una volta pagata — in caso di sventurata retrocessione causa giustizia sportiva. Nonostante lo sconto del 30 per cento: «Pagherei quasi 4.000 euro per vedermi la serie B, no grazie», ha confessato qualcuno. Mentre per altri, il problema è lo stesso futuro in Champions: «Un anno passato a vedere solo il campionato italiano?»”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie