giovedì, 20 Giugno 2024

Il Consiglio di Stato ha deciso: Improcedibile il ricorso Figc contro la Juve

Condividi

spot_imgspot_img

Pubblicato l’esito del ricorso Figc al Consiglio di Stato sulla famosa “carta Covisoc” che Federico Cherubini e Fabio Paratici avevano ottenuto con il ricorso al Tar.

La Figc aveva fatto ricorso al Consiglio di Stato che aveva, in prima istanza, negato la sospensiva della misura del Tar, obbligando la Procura federale a consegnare la carta richiesta. Oggi dichiara improcedibile il ricorso Figc.

In sintesi: la carta è stata consegnata, non c’è più da discutere. Ciò significa che resta inalterata la sentenza del Tar, che aveva ritenuta corretta la scelta di accedere alla giustifica amministrativa, uscendo da quella sportiva per garantirsi il diritto di difesa.

Tuttosport riassume la vicenda così

Un iter contro il quale aveva fatto ricorso la Figc, nella speranza che il Consiglio di Stato non toccasse il principio della pregiudiziale sportiva. Di fatto è andata così, perché l’improcedibilità non dà ragione alla Figc, ma neanche torto e resta integra la pregiudiziale sportiva e l’obbligo per i tesserati di rimanere nell’alveo sportivo fino all’ultimo grado. Nella fattispecie, tuttavia, i dirigenti della Juventus hanno visto lasciare intatta la loro vittoria al Tar sulla carta Covisoc e tutto quanto ha scritto il Tribunale Amministrativo sul loro diritto a ottenere gli atti del loro procedimento”.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie