lunedì, 20 Maggio 2024

Inchiesta Prisma, la Juve risponde alla Procura: “I nuovi atti irrilevanti”

Condividi

spot_imgspot_img

Nel corso dell’Assembla per l’approvazione del bilancio del primo semestre, la Juventus si è anche espressa sul procedimento penale in corso presso l’Autorità Giudiziaria di Torino, definendo i nuovi atti della procura ‘irrilevanti’:

I consulenti, a esito delle proprie analisi su tali documenti, ne hanno accertato la radicale irrilevanza ed inesistenza sotto il profilo giuridico, sia per l’ordinamento sportivo che per quello statuale”, si legge nella nota del club.

“Pertanto, sotto il profilo contabile, i suddetti documenti non rappresentano “contratti” ai sensi del principio contabile IFRS 15, poiché il principio citato attribuisce rilevanza contabile esclusivamente a quegli accordi che sono idonei a generare diritti e obbligazioni esigibili tra le parti (“enforceable rights and obligations”)”, spiega la Juventus nella relazione al bilancio.

Condividi

Leggi anche

Ultime notizie